DTSocialize Holding pronta a sbarcare in borsa. La società, titolare del progetto FinTech DTCircle, con sede nel Regno Unito, ha avviato le procedure per la quotazione in Borsa al London Stock Exchange (LSE). Ad annunciarlo, la stessa azienda creata dall’imprenditore italiano Daniele Marinelli. L’avvio del procedimento arriva dopo una serie di approfondimenti e di incontri tra gli stessi funzionari della Borsa di Londra e gli advisor della Holding. La quotazione, presso una delle principali piazze finanziarie europee e mondiali, rappresenta un grosso passo avanti per DTSocialize Holding, nel percorso di espansione e internazionalizzazione portato avanti dalla società. La Borsa di Londra, infatti, è una delle più grandi, dopo quella statunitense e quella di Hong Kong. Ma non solo. 

RASSEGNA STAMPA AUTUNNO 2021:

La capitale inglese è sede di numerose aziende del settore tech e fintech, che hanno deciso di quotarsi proprio a Londra. DTSocialize Holding, seguendo l’esempio di grandi società internazionali come Spotify, Slack, Coinbase e Wise ha optato per il Direct Listing, dunque per l’emissione sul mercato azioni esistenti, il cui prezzo verrà deciso, sulla base della legge di domanda e offerta, il giorno stesso in cui l’azienda si aprirà al mercato con la quotazione. In questo modo, viene saltata la proceduta del cosiddetto “underwriting” da parte delle banche, che fungono da intermediari, e si riesce a portare avanti un procedimento più rapido e snello. Per farlo, la società fornisce solide garanzie, dallo sviluppo dell’equity story al working capital analysis, e ben sei fasi di produzione di documenti. 

L’approdo alla Borsa di Londra di DTSocialize Holding rappresenta un ulteriore passo avanti per un’azienda nata pochi anni fa, dall’idea visionaria del fondatore di DTCircle, Daniele Martinelli. Dalla criptovaluta DTCoin all’ecosistema DtCircle fino a DTSocialize Holding, l’evoluzione è stata continua, sempre con l’obiettivo di far incontrare tecnologia e finanza tradizionale per soddisfare le esigenze delle aziende e delle persone, che ormai vivono online. Da qui lo sviluppo di nuovi modelli di business, processi o prodotti, altamente tecnologici, che si coniugano perfettamente anche con il mercato finanziario. 

E soprattutto, da questa idea di base, arriva USHARE Social Profit Marketing – SPM Srl, che distribuisce in esclusiva nel mondo i prodotti e servizi tecnologici dell’ecosistema DTCircle. Tutto nasce dall’idea che i Big Data, e tutti i dati che le persone lasciano online ogni giorno, abbiano un valore e possano produrre guadagni. Così si arriva alla creazione di app, anche di messaggistica, usando la stessa crittografia del Bitcoin, e di uno smartphone che al suo interno ha un sistema operativo studiato appositamente per proteggere la privacy di chi lo possiede. SPM è nata nel marzo 2020 e in poco più di un anno ha creato grandi opportunità di lavoro. Daniele Marinelli ha deciso di dar vita a SPM per sfruttare al massimo e, nella maniera migliore, le potenzialità del nostro vivere online. Dalla condivisione alle vendite dirette, realizzata da grandi professionisti, e che, durante il periodo della pandemia ha dato un’opportunità di lavoro importante a tantissime persone. 

Recentemente USHARE Social Profit Marketing – SPM Srl è anche un nuovo candidato socio di Avedisco, associazione italiana che rappresenta numerose realtà industriali e commerciali, italiane ed internazionali, nell’ambito della vendita diretta a domicilio, fin dagli anni ’70. 

DTSocialize Holding sbarca alla Borsa di Londra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Plugin optimized by Syrus